ABOUT ME

Sono nato il 20 Novembre 1970 a Ferrara, dove tuttora vivo.

Molti anni fa, dalla città mi sono trasferito in campagna, in una piccola frazione con grandi spazi aperti dove di notte regna il silenzio assoluto, in una casa vecchia di quattrocento anni situata di fianco alla chiesa. Gli anziani del paese mi hanno raccontato che si tratta della vecchia canonica del prete e che dovrebbe esistere un cunicolo sotterraneo che la collega alla chiesa.
Sarà vero? Mah, non ho mai distrutto il pavimento per provare a controllare.

Ogni tanto suono la chitarra e spesso gioco ancora a pallone. Dovrei aggiungere “nonostante l’età”, ma a dire il vero mi sento ancora un ragazzo.

Cominciai a lavorare a 20 anni, vendendo enciclopedie per bambini porta a porta, un mestiere che oggi non esiste più, poi, per lungo tempo, ho lavorato nel settore delle telecomunicazioni, vivendomi le start-up di Omnitel, Infostrada e Wind. Con Tim ho vissuto invece gli ultimi sette anni della mia avventura in questo settore, fino al 2014.

Da allora invece mi sto dedicando allo sviluppo delle filiere del bamboo, convinto che questa pianta rappresenti una risorsa fondamentale nel passaggio ad un’industria sostenibile basata su produzioni con un tasso di CO2 negativo.
Amo il lavoro che sto facendo, ci vedo un senso ed uno scopo.

Nel 2001, in occasione di un viaggio in Costa Rica, cominciai a scrivere un diario. Nel tempo, la scrittura ha occupato uno spazio crescente nella mia vita: l’ho sempre considerata una ottima terapia per esprimere i miei pensieri e per riuscire a comprendermi.
Non so inventare storie, tutto ciò che scrivo, per quanto a molti potrà sembrare assurdo, è ciò che davvero è accaduto.

Nel 2007 ho cominciato a dedicarmi a percorsi di ricerca interiore di vario genere, per conoscere me stesso e per il gusto di esplorare la vita il più possibile.

Buona vita.