bamboo pipeline

Ricerca e sviluppo sulle fibre vegetali

Una parte importante del programma industriale di Prosperity Bamboo è quella legata alla ricerca ed allo sviluppo di nuovi materiali e di nuovi prodotti. I manufatti creati con il bamboo hanno un tasso di produzione di CO2 negativo: l’anidiride carbonica assorbita durante la crescita della pianta risulta superiore a quella prodotta per la sua trasformazione in un prodotto finito.

Scenario

Lo scenario attuale vede un’industria tradizionale che da sempre trasforma e produce le materie di origini fossili, ma che conosce poco o nulla su ciò che si può realizzare con una materia prima come il bamboo. Negli ultimi anni sono nate, in ogni parte del mondo, start-up basate sulla ricerca e sullo sviluppo di materiali e prodotti creati a base di fibra vegetale.

Il tema è assolutamente centrale anche nell’ambito delle ricerche universitarie e si continuano a registrare nuovi brevetti.

Potenziale

Ho avuto modo di conoscere aziende e persone che operano in questo ambito e mi sono meravigliato nello scoprire quante cose che normalmente vengono costruite con plastica e metalli possono essere realizzate con materiali derivati da fibre vegetali.   

Come nell’automotive anche nei materiali si sono diffuse soluzioni “ibride” dove, ad esempio, vi è ancora una parte di materiale plastico, non mancano però i prodotti totalmente sostenibili. 

Affiancamento

Oltre alle attività legate alla creazione ed alla conduzione dell’impianto, Prosperity Bamboo opera in l’affiancamento ai partner nelle attività relative alla ricerca ed allo sviluppo dei materiali e del prodotto.

Lascia un commento